Le slippers evocano l’immagine letteraria dell’aristocratico dandy di fine Ottocento in vestaglia di seta nella sua sontuosa dimora decadente tra un pianoforte, una chaise-longue di velluto rosso, manoscritti filosofici e qualche candela consumata ma ancora accesa. Un modello di stile a cui l’uomo contemporaneo guarda sempre con ammirazione e nostalgia, e a questo sentimento è legato il trend transtagionale di queste calzature che, oltre a essersi ormai insinuate anche nei.. Read More