Gregory Colbert, classe 1960, ha trascorso otto anni a filmare e fotografare in India, Burma, Sri Lanka, Tailandia, Egitto, Isole Dominica e Tonga e ha creato una meditazione sulla superba dignità e sulla sensibilità poetica degli animali. Si tratta del risultato di una paziente ed amorevole esplorazione sulla natura artistica ed espressiva degli animali osservati nel loro stato naturale, e sulla loro capacità di interagire con l’uomo. Una ricerca artistica in grado di riportare l’uomo ad uno stato di grazia, nel quale egli non è più rappresentato come appartenente alla specie umana ma come membro della più vasta famiglia animale. Ashes and Snow, ceneri e neve, sono i poetici componenti del più maestoso progetto artistico che la fotografia contemporanea ricordi. In un momento pieno di incertezze come quello che stiamo vivendo le immagini tratte dal film documento “Ashes and Snow” di Gregory Colbert non possono che riconciliarci con la vita e con la parte più profonda di noi stessi. #puramagia


Gregory Colbert, born in 1960, spent eight years filming and photographing in India, Burma, Sri Lanka, Thailand, Egypt, Dominica Islands and Tonga and has created a superb meditation on the dignity and poetic sensibility of the animals. This is the result of a patient and loving exploration of the nature of artistic and expressive animals observed in their natural state, and their ability to interact with humans. An artistic research able to bring the person to a state of grace, in which he is no longer represented as belonging to the human species but as a member of the wider animal family. Ashes and Snow are the poetic components of the most majestic art project that contemporary photography can remember. In a time full of uncertainty, like the one we are living these images from the film ” Ashes and Snow ” by Gregory Colbert can reconcil us with life and with the deepest part of ourselves. #puremagic

www.gregorycolbert.com