stazione venezia LV VENEZIAimage_large MONDO NOVO 2 MONDO NOVOmostraespacevuittonvenezia OlafurEliasson_LouisVuitton_Mostra006-950x514 image-2 2image-6 2 i quadri ristorante venezia i quadri ristorante venezia


Ammetto che aprire gli occhi alle 7 di mattina non è una di quelle abitudini consolidate che mi appartengono, e solitamente la cosa non mi fa molto piacere. Ma non in questo caso! Occhi gonfi, sorriso stampato e doppio caffè alla goccia, mi fiondo in stazione a Milano. Partenza alle 8 e 30, direzione Venezia, dove sono stata invitata per l’inaugurazione di una nuova mostra presentata a l’ Espace Louis Vuitton, che si trova all’interno della boutique del brand. Due ore di treno mi aiutano a riprendere fiato e godermi il viaggio immersa, come al solito, nei miei pensieri. Non vedo l’ora di arrivare.

Chi conosce Venezia sa che tornarci è sempre emozionate, se poi ad aspettarti c’è un sole infuocato, la magia è assicurata. Un taxi boat mi porta direttamente alla boutique Louis Vuitton dove sta per essere presentata la mostra, intitolata – Mondo Novo: le vedute d’ottica e Olafur Eliasson. L’esibizione vede protagonista un’installazione dell’artista danese Olafur Eliasson, diventato celebre grazie alla tanto discussa installazione nella Turbine Hall al Tate Museum di Londra nel 2003, nonchè collaboratore con il marchio francese nella realizzazione di alcune vetrine già otto anni fa.

Curata da Carlo Montanaro, critico e collezionista cinematografico con la quale ho il piacere di scambiare qualche parola durante la presentazione, l’esposizione ripropone la formula del confronto tra antico e moderno creando un dialogo tra il “pantoscopio” o “mondo novo”, apparecchio creato nel XVIII secolo per intrattenere il pubblico durante le festività popolari, nonchè ritenuto l’antenato del proiettore,  eYour Star House”, struttura caleidoscopica creata da Eliasson nel 2011.

Ma come funziona??

L’opera è composta da tre grandi pannelli irregolari di vetro specchiato, appoggiati l’uno all’altro e sostenuti da un’impalcatura. Sul fondo, dove si congiungono i pannelli, è posto un foro di forma triangolare, quasi impercettibile a primo impatto. Gli specchi moltiplicano infinitesimamente la luce proveniente dall’apertura, aggiungendo al riflesso caleidoscopico il disegno di una stella nel centro dell’installazione che aumenta e diminuisce in scala a seconda della distanza dello spettatore.

Dopo la mostra, decidiamo di approfittare del meteo per fare due passi tra i calli Veneziani verso Piazza San Marco, direzione ristorante I Quadri dove il team di Louis Vuitton ha organizzato il pranzo. Il ristorante stellato vanta una delle viste più suggestive sulla piazza. L’atmosfera elegante tipica dei vecchi interni veneziani, il cibo prevedibilmente ottimo e le coccole finali al sapore di cioccolato con tanto di ciliegina mettono fine ad una giornata ricca di suggestioni.

Ho parlato con uno dei collezionisti d’arte più influenti in Italia, ho scoperto cos’è un Pantoscopio e finalmente ho visto dal vivo un’ opera di Eliasson. Per oggi mi sembra abbastanza. #satisfaction.

Vedere per credere.

Mostra Mondo Novo: le vedute d’ottica e Olafur Eliasson

Espace Louis Vuitton Venezia, Calle del Ridotto 1353

Dal 19 Dicembre al 26 Aprile 2015. Aperta al pubblico ( 10am- 7.30pm)


I have to admit that opening my eyes at 7 am it ‘s not one of my best established habits, and usually it does not make me very happy. But not in this case! Puffy eyes, printed smile on my face and “one shot” double coffee, I sling to the station in Milan. Departure at 8:30, direction Venice, where I was invited to the inauguration of a new exhibition presented at The Espace Louis Vuitton, which is located inside the boutique brand. Two hours by train help me to catch my breath and enjoy the journey immersed, as usual, in my thoughts. I can’t wait to arrive.

Who knows Venice, knows that is always excited to come back and, if there is a beautiful sun waiting for you, the magic is ensured. A taxi boat takes me directly to the Louis Vuitton boutique where is going to be presented the exhibition, entitled Mondo Novo: the optical views and Olafur Eliasson -. Protagonist of the show is an installation by the Danish artist Olafur Eliasson, who became famous thanks to the much-discussed installation in the Turbine Hall at the Tate Museum in London in 2003, as well as a collaborator with the French brand in the creation of some visual showcases already eight years ago.

Edited by Carlo Montanaro, film critic and collector with whom I have the pleasure to exchange a few words during the presentation, the exhibition proposes the formula of the comparison between ancient and modern, creating a dialogue between the “phantoscope” or “Mondo Novo” (new world), a machine created in the eighteenth century to entertain the audience during the popular reunions, and also considered the ancestor of the projector, and “Your Star House”, kaleidoscopic structure created by Eliasson in 2011.

But how does it work ??

The work consists of three large panels of irregular mirrored glass, supported one another on a scaffolding. On the bottom, where panels join, it’s placed a triangular hole, almost imperceptible at first glance. The mirrors multiply infinitesimally the light coming from the hole, adding to the kaleidoscopic reflection, the drawing of a star in the center of the installation, which increases and decreases in scale depending on the distance of the viewer.

After the show, we decide to take advantage of the weather for a walk between the beautiful Venetians calluses towards Piazza San Marco, direction I Quadri restaurant where the team of Louis Vuitton organized the lunch. The Michelin starred restaurant boasts one of the most beautiful views over the square. The elegant atmosphere typical of the old Venetian interiors, the predictably excellent food and the final pampering flavored with chocolate put an end to a day full of suggestions.

I spoke with one of the most influential art collectors in Italy, I discovered what a Phantoscope is and I finally saw live a work of Eliasson. For today it seems enough. #satisfaction.

See to believe.

Exhibition Mondo Novo: le vedute d’ottica e Olafur Eliasson

Espace Louis Vuitton Venezia, Calle del Ridotto 1353

From 19 Dec. to 26 Apr. 2015. Open entrance ( 10am- 7.30pm)